Bitcoin Price Climbing a $ 20.000 e Volatility Spike in novembre molto probabile: Rapporto Kraken

Il prezzo del Bitcoin è a buon punto nel suo modo di toccare il suo precedente massimo di tutti i tempi di 20.000 dollari, il criptocambio Kraken ha dichiarato nel suo ultimo Bitcoin Volatility Report (per il mese di ottobre).

Kraken ha pubblicato il Bitcoin Volatility Report di agosto 2 mesi fa. Poi il cambio di criptovaluta è sembrato estremamente fiducioso sul fatto che la BTC abbia registrato picchi più alti alla fine dell’anno. Nella sua versione di ottobre dello stesso rapporto, Kraken ha mantenuto la sua posizione rialzista. Novembre vedrà il bitcoin log dei prezzi molto più alti e la volatilità dei rally. Inoltre, BTC potrebbe anche essere sulla strada per recuperare il precedente massimo storico di 20.000 dollari.

Prezzo e volatilità del bitcoin a novembre

Se il Bitcoin Volatility Report di Kraken dell’August Bitcoin è qualcosa di cui si può fare a meno, BTC si è già lasciata alle spalle il crash di settembre nello specchietto retrovisore ed è sulla buona strada per registrare una maggiore “volatilità incrementale”.

Lo scambio ha sottolineato che novembre si è distinto per essere il “terzo mese con il miglior rendimento” per il bitcoin, in media. Anche BTC ha mostrato il suo miglior rapporto qualità-prezzo in questo mese, storicamente.

Per quanto riguarda la volatilità mensile, con l’85% di “volatilità media annualizzata”, novembre è al quarto posto.

Kraken dice che anche questo mese il bitcoin rispecchierà il trend del novembre scorso per quanto riguarda il prezzo e la volatilità. Ma c’è un tranello.

BTC è scesa nella “tasca della volatilità soppressa” il 24 luglio quando la cifra della volatilità è scesa al 23 per cento. Per mantenere intatta la tendenza a 8 anni della tendenza al rialzo di novembre, il bitcoin deve tornare alla sua media mobile di volatilità a 315 giorni. Sono passati 99 giorni da quando BTC ha fatto il tuffo nella fascia di volatilità del 15 – 30%. E il rischio di un nuovo crollo della criptovaluta rischia di ricadere nella fossa.

Se il bitcoin non torna in azione e la volatilità rimane al di sotto del 30%, il trend della media mobile a 315 giorni a 8 anni non seguirà. Ma se BTC mantiene la sua volatilità ben al di sopra del 30 per cento, la cripto-valuta può raggiungere il 66 per cento di volatilità, che a sua volta dovrebbe aumentare anche i prezzi.

Quando 20.000 dollari?

Evidenziando il comportamento delle bitcoin whale, Kraken ha commentato nel suo rapporto che i detentori di BTC a tasche profonde (si legga che detengono più di 100 BTC) hanno sfruttato al massimo il rally di ottobre, e hanno racimolato lauti profitti. Ma la domanda di portafogli contenenti meno di 100 BTC ha compensato bene il selloff delle balene, che si può vedere dal volo di bitcoin oltre i 13.800 dollari del mese scorso.

Se la domanda di bitcoin continua a rimanere così robusta, BTC è pronta per un rally di fine anno.

Se la domanda dovesse mantenersi forte man mano che il bitcoin matura nella sua attuale gamma da 13.000 a 15.000 dollari, la domanda esistente e quella ritrovata potrebbe accelerare l’apprezzamento dei bitcoin a fine anno se FOMO riemerge e il bitcoin comincia a salire a un nuovo massimo storico.

Inoltre, Kraken ha detto che l’accumulo di balene potrebbe anche far salire i prezzi di BTC. Proprio come a marzo di quest’anno. Favorendo la possibilità di una nuova corsa dei tori, il cryptocurrency exchange ha detto che la chiusura di 13.800 dollari del mese scorso è stata un massimo più alto dopo 3 anni di continua azione al ribasso dei prezzi. Questo è un segnale convincente per un imminente rally rialzista.

Con riferimento al “passato parabolico” di Bitcoin, all'”esplosione pluriennale del gagliardetto di luglio” di quest’anno e all’impennata di BTC che ha superato la soglia dei 13.800 dollari, 20.000 dollari saranno presto disponibili, ha osservato Kraken.